Gio. Mag 30th, 2024

Per la funzionalità delle aziende diventa determinante lavorare in un ambiente conforme, sicuro per i dipendenti e pratico, per tale ragione è crescente la richiesta di Capannoni in acciaio PEB, acronimo di Pre-Engineered Building. Si tratta di una costruzione industriale metallica dall’idea costruttiva evoluta e performante che si presta agli utilizzi più vari. I Capannoni in acciaio PEB possono essere utilizzati dal deposito agli ambienti di lavoro, alle aree commerciali ed agricole, fino alle semplici coperture come alle zone di parcheggio. Gli edifici pre-ingegnerizzati vengono realizzati in fabbrica e assemblati nel luogo di progettazione. Questa modalità di costruzione consente di realizzare strutture in grandi aree aperte senza colonne.

A fornire il servizio è la In.Co.S. specializzata nell’Industria di costruzioni strutturali che opera da oltre 20 anni al servizio delle aziende. La politica dell’organizzazione verte sull’eccellenza, l’innovazione e la qualità. La costante attenzione al dettaglio ha reso la In.Co.S. come riferimento sul territorio nazionale. Questa è nata come società artigiana nel 1995 mentre oggi rappresenta il punto di riferimento nel settore delle carpenterie metalliche medio-pesanti. Tra i Capannoni in acciaio PEB proposti dall’azienda figurano:

  • PEB a sezione dritta standard/ Progetto standard con profilati commerciali
  • PEB a sezione personalizzata/ Progetti personalizzati by In.Co.S

Queste strutture vengono richieste da fabbriche, magazzini, centri commerciali, sale espositive, workshop, auditorium o edifici istituzionali oltre a utilizzi meno comuni come quelli per hanger per aerei, riparo di parcheggio per veicoli, stazioni di servizio e allevamenti.

Chi sceglie di installare un Capannoni in acciaio PEB assume vantaggi competitivi e non e in particolare sceglie una struttura dal costo concorrenziale, dal design minimal, resistente agli agenti esterni, al fuoco e ai terremoti, dalla qualità elevata rispetto a numerose strutture standard e di facile estensione.

Di editor