Gio. Apr 18th, 2024

Cosa sono i passeggini e come sono nati

 

I passeggini sono diventati accessori indispensabili per prendersi cura dei neonati, consentendo alle famiglie di portare con comodità i piccoli durante le passeggiate, le uscite e gli spostamenti. Proprio per la loro comodità e utilità i passeggini sono entrati a far parte della fascia di mercato dei prodotti per la prima infanzia, con innumerevoli modelli e tipologie adatti ad ogni necessità.

 

Il passeggino, come lo conosciamo oggi, nasce alla fine del XIX secolo. Fino ad allora i bambini piccoli venivano trasportati in fasce e ceste. Nel 1878 l’inglese William Kent brevetta un modello di carrozzina con ruote per i figli della regina Vittoria, imitato e perfezionato da altri produttori e manifatture.

Nel tempo nascono modelli sempre più comodi e completi, con coperture riparanti per il sole e il vento. Nel XX secolo iniziano a comparire le prime sospensioni, le ruote più grandi per facilitare la mobilità sui marciapiedi e i mancorrenti per facilitare il trasporto.

 

 

Quali tipi di passeggino esistono?

 

Oggi esistono numerose tipologie di passeggini adatti ad ogni esigenza:

  • I modelli base a tre ruote, facili da manovrare e compatti.
  • Quelli a quattro ruote per comfort e stabilità, adatti ad ambienti urbani.
  • I tre-in-uno, trasformabili da passeggino a navicella e seggiolone.
  • I passeggini gemellari per trasportare due bimbi.
  • Quelli per il jogging, rinforzati e ammortizzati per camminare con i piccoli tenendoli al sicuro

Non mancano modelli speciali come i passeggini per neonati prematuri, con culla imbottita, o quelli compatibili con le auto a bordo dei quali i bimbi possono essere trasportati in sicurezza.

 

 

Se quello che state cercando dove poter acquistare degli ottimi passeggini a Bergamo, allora sul sito web di Bergamo Baby Bazar andrete assolutamente a colpo sicuro! Per accedere al loro sito web direttamente vi basterà cliccare sulle parole scritte in evidenziato.

Di editor