Mer. Mar 29th, 2023

Yacht Capri

Yacht Capri: la semplice parola connota lusso e vita facile. Sono un simbolo di ricchezza secondo solo ai jet privati.

Ma una nuova generazione di armatori più giovani sta sconvolgendo i viaggi in alto mare. I cambiamenti stanno influenzando il modo in cui gli yacht vengono costruiti e noleggiati, dove vanno e cosa dovrebbero fare gli equipaggi. Sedersi su uno yacht di 150 piedi nel Mediterraneo è bello, ma alcuni pensano che portare un superyacht al Polo Nord sia più avventuroso.

Allo stesso tempo, spendere 100 milioni di dollari su uno yacht e decollare verso luoghi sconosciuti non è così facile come potrebbero credere alcuni nuovi ricchi imprenditori. Le compagnie assicurative potrebbero esitare. Se i proprietari non sono consapevoli dell’importanza di dove è registrata la loro barca, lo yacht può navigare con requisiti marittimi meno rigorosi che potrebbero causare problemi in seguito. E se l’equipaggio non è adeguatamente selezionato e gestito, il proprietario può finire con reclami legali e risorse umane.

Iniziamo con alcune nozioni di base sui superyacht. Di solito sono lunghi più di 200 piedi e carichi di servizi. La caratteristica indispensabile è un beach club, un’apertura sul retro della barca dove è possibile varare moto d’acqua e giocattoli, oppure le persone possono rilassarsi in un bar a bordo piscina con vista sull’acqua.

“Man mano che le barche diventavano più grandi, le persone perdevano un po’ il contatto con l’acqua”, ha dichiarato Jonathan Beckett, amministratore delegato di Burgess, una società di gestione, intermediazione e charter di yacht.

Per quanto bello possa sembrare, un superyacht di solito non è pratico da possedere se usato solo poche settimane all’anno. Per rimanere all’erta, le barche devono essere guidate e gli equipaggi devono lavorare. E le spese annuali potrebbero essere da $ 10 milioni a $ 15 milioni, ha affermato Graeme Lord, proprietario di Fairport Yacht Support. Quando la barca viene riparata, i costi partono da 10 milioni di dollari, ha aggiunto.

Il noleggio è invece un’opzione. Tra i superyacht più apprezzati sul mercato c’è il Titania , lungo 240 piedi e che può ospitare 12 persone in sette cabine. È di proprietà di John Caudwell, un uomo d’affari britannico che ha fatto i suoi miliardi con la tecnologia dei telefoni cellulari.

Il signor Caudwell ha detto che poteva usare il suo yacht solo tre o quattro settimane all’anno, quindi invece di lasciarlo fermo, ha lavorato per renderlo un’esperienza di noleggio di prim’ordine.

 

 

Di editor